Archivio News
40.000 POSTI DI LAVORO TEDESCHI COINVOLTI NEL COMMERCIO CON L’IRAN
Herbert Honswitz, Ambasciatore tedesco in Iran, in occasione di una cerimonia per il ventennale della riunificazione tedesca, ha dichiarato che le relazioni tra i due Paesi sono cordiali e sicuramente si rafforzeranno in futuro. La Germania è stata nel primo semestre 2009 il primo partner commerciale europeo dell’Iran. Numerose importanti aziende tedesche sono coinvolte in grandi progetti infrastrutturali in Iran, particolarmente nel settore petrolchimico. Si tratta di aziende del calibro di Linde, BASF, Lurgi, Krupp, Siemens, ZF Friedrichshafen, Mercedes, Volskswagen e MAN. Attualmente 50 imprese tedesche hanno branch office in Iran e più di 12.000 hanno propri agenti che lavorano nel Paese. Si calcola che più di 40.000 posti di lavoro in Germania siano coinvolti nel commercio con l’Iran.